Sosteniamo il Comitato Collaborazione Medica

Collaboriamo da anni con il Comitato Collaborazione Medica CCM, organizzazione non governativa che da oltre 40 anni lavora in Africa per favorire l’accesso alle cure di base da parte delle fasce più deboli e vulnerabili della popolazione.

Condividiamo l’impegno per il diritto alla salute sostenendo i progetti della Campagna Sorrisi di madri africane, volta a tutelare la salute di madri e bambini nei paesi africani in cui il CCM opera.

In occasione del Natale 2016, il gruppo Maurizi ha deciso di sostenere la formazione di due operatori dei centri di salute del distretto di Filtu sui temi della salute del neonato e delle principali malattie e complicanze neonatali.

 

sorrisi per le madri africane

 

Gli operatori sanitari attivi sul territorio sono molto importanti perché sono i più prossimi alle comunità, quindi i primi cui ci si rivolge in caso di bisogno.

A maggior ragione è necessario che siano preparati, così da saper riconoscere eventuali segnali di pericolo per il neonato, intervenire o deferire i pazienti all’ospedale di riferimento in caso sia necessario un intervento più complesso.

Negli anni, abbiamo contribuito ai progetti per la salute neonatale nella provincia di Cibitoke in Burundi, sostenuto il centro di stabilizzazione nutrizionale di Adior, in Sud Sudan e, con la donazione di Natale 2015, allestito una casa per il parto sicuro in Etiopia.

Le Case per il parto sicuro sono vere e proprie abitazioni, costruite vicino a un ospedale o a un centro di salute, dove le donne incinte che vivono in aree remote possono aspettare il momento del parto insieme ai propri famigliari.

Le future mamme e i neonati riceveranno così tutta l’assistenza di cui hanno bisogno e, in caso di emergenza, potranno essere rapidamente trasferite in una struttura sanitaria attrezzata e con personale qualificato.

 

ccm parto sicuro

 

La Casa per il parto sicuro che Gruppo Maurizi ha sostenuto si trova in Bale, una zona all’interno della regione Oromia, nel centro del Paese.

La salute materna in Bale è ancora molto precaria a causa della scarsità di personale sanitario qualificato per offrire assistenza in gravidanza.

L’accesso alle cure pre e post-natali è molto limitato e solo una piccola percentuale di donne partorisce in strutture sanitarie.

In Bale il CCM è impegnato in un progetto finalizzato da un lato, a migliorare la qualità dei servizi di salute materno-infantile offerti da 20 dispensari e 4 centri di salute, attraverso la formazione e supervisione del personale sanitario, dall’altro a sensibilizzare le comunità sull’importanza di utilizzare i servizi sul territorio.

La Casa per il parto sicura sostenuta da Gruppo Maurizi sorge nei pressi di un centro di salute, attrezzato per assistere le partorienti.

Le donne che abitano nelle zone più remote potranno essere accolte nella struttura nei giorni che precedono il parto, scongiurando così i rischi legati ad eventuali ritardi nell’accesso alle cure.

Case CCM

 

Invitiamo chiunque volesse approfondimenti in merito al lavoro del CCM a visitare la pagina relativa alla Campagna Sorrisi di madri africane.