Skip to main content

112 Numero Unico Emergenze LazioDopo la Lombarda, anche la Regione Lazio ha dato il via al nuovo servizio al fine di garantire ed incrementare gli standard di sicurezza e di assistenza ai cittadini.

Ad oggi il NUE copre solo la città di Roma e provincia con un bacino di utenza di 3,5 milioni di persone ma l’obiettivo è quello di estendere il servizio a tutte le provincie della regione.

Il nuovo Numero Unico dell’Emergenza ha una centrale unica di risposta per tutte le chiamate di soccorso: indipendentemente dalla tipologia di emergenza, il numero da comporre sarà sempre il 112.

Rimangono, per il momento, ancora attivi gli “storici” numeri di emergenza quali 113 (Polizia di Stato), 115 (Vigili del Fuoco) e 118 (Emergenza Sanitaria): nel momento in cui il cittadino di Roma e provincia (e regione Lombardia) dovesse ancora digitare uno di tali numeri la chiamata verrà automaticamente convogliata al Numero Unico dell’Emergenza.

  • Geolocalizzazione della chiamata: ottimizzati i tempi di intervento da parte delle varie forze alle emergenza
  • Filtro delle chiamate inappropriate: saranno trasferite alle forze interessate solo ed esclusivamente le informazioni che possono essere utili per un intervento repentino ed efficace, riducendo così gli errori
  • Semplificazione: verranno meno i numerosi numeri da contattare in caso di emergenza e la distinzione in base alla tipologia di emergenza
  • Accessibilità: il NUE 112 potrà essere composto, gratuitamente, sia da telefono fisso che mobile con relativa traduzione in lingua, ove necessario, fino a 14 lingue differenti.

La novità riguarda i singoli cittadini ma coinvolge, di conseguenza, gli addetti alle emergenza facenti parte di un’organizzazione aziendale.

Se fino ad oggi, infatti, gli addetti antincendio e di primo soccorso in caso di emergenza avevano il compito di comporre rispettivamente i numeri 115 e 118 oggi il numero da comporre è il NUE 112.

 

Leave a Reply

Richiedi una consulenza
icona-preventivo

Thank you for your upload