Arriva la Guida elaborata da ACCREDIA e Istituto Superiore di Sanità a disposizione dei laboratori di prova che operano nell’ambito del controllo ufficiale e dell’autocontrollo dei prodotti alimentari per fornire indicazioni sulla scelta dei metodi di prova chimici, sui criteri per la validazione dei metodi di prova, sulla presentazione e l’interpretazione dei risultati.

Le misure adottate a livello europeo in tema di sicurezza alimentare sono finalizzate ad assicurare gli standard più elevati possibili di sicurezza, tutelare gli interessi dei consumatori, garantire l’affidabilità e uniformità dei processi di controllo e prevenire ostacoli ingiustificati alla libera circolazione dei prodotti alimentari e degli alimenti per gli animali.

Il riconoscimento della competenza dei Laboratori di prova attraverso l’accreditamento è un requisito richiesto dalla normativa europea in materia di controllo ufficiale e dalle disposizioni nazionali in materia di autocontrollo dei prodotti alimentari.

Vuoi saperne di più?

Chiamaci allo 06 7840919

L’accreditamento dei Laboratori di controllo, oltre ad accrescere la fiducia reciproca tra gli Stati Membri, è individuato come lo strumento per garantire la qualifica delle informazioni scientifiche per la valutazione del rischio, la valutazione della competenza dei Laboratori da parte delle Autorità preposte e l’efficacia delle attività di controllo ufficiale e di autocontrollo nell’intera filiera produttiva.

I Laboratori di prova coinvolti nel controllo ufficiale e nell’autocontrollo dei prodotti alimentari sono quindi tenuti ad operare in conformità alle disposizioni cogenti riguardanti la sicurezza dei prodotti e allo standard internazionale UNI CEI EN ISO/IEC 17025, al fine di garantire la qualità e la trasparenza dei processi analitici e dei dati, obiettivo da raggiungere mediante l’accreditamento delle prove.

Il Gruppo Maurizi ha un laboratorio accreditato per l’autocontrollo alimentare iscritto agli elenchi regionali per l’esecuzione delle analisi in regime di autocontrollo nelle Aziende Agro Alimentari.