Legionella, valutazione del rischio

Legionella, cos’è?

Le legionelle sono presenti negli ambienti acquatici naturali e artificiali: acque sorgive, comprese quelle termali, fiumi, laghi, fanghi, ecc. Da questi ambienti esse raggiungono quelli artificiali come condotte cittadine e impianti idrici degli edifici, quali serbatoi, tubature, fontane e piscine, che possono agire come amplificatori e disseminatori del microrganismo, creando una potenziale situazione di rischio per la salute umana. I termini “legionellosi” e “Malattia dei Legionari”, vengono usati come sinonimo per indicare le polmoniti causate da microrganismi del genere Legionella.

Il genere Legionella comprende 61 diverse specie e circa 70 sierogruppi, ma la Legionella pneumophila è la specie più frequentemente rilevata nei casi diagnosticati nell’uomo ed è la causa del 95% delle infezioni in Europa e dell’85% nel mondo.

Legionella, come si trasmette?

Non è mai stata dimostrata la trasmissione interumana della malattia. Mentre la maggior parte dei primi casi di legionellosi sono stati attribuiti a particelle di acqua aerodisperse, contenenti batteri provenienti da torri di raffreddamento o condensatori evaporativi o sezioni di umidificazione delle unità di trattamento dell’aria, successivamente, numerose infezioni sono risultate causate anche dalla contaminazione di impianti di acqua potabile, apparecchi sanitari, fontane e umidificatori ultrasonici. Eventi epidemici verificatisi in vari Paesi, che hanno riguardato frequentatori di fiere ed esposizioni nelle quali si sono create condizioni di rischio di infezione da sistemi generanti aerosol (piscine e vasche idromassaggio, esposte a fini dimostrativi, e fontane decorative), suggeriscono l’opportunità di considerare anche queste manifestazioni nell’anamnesi dei casi e nell’indagine epidemiologica.

In Italia negli ultimi venti anni gli eventi epidemici più rilevanti sono stati causati da:

  • torri di raffreddamento
  • impianti idrici di strutture turistico ricettive
  • probabilmente da più sorgenti (torri di raffreddamento e/o impianti idrici di abitazioni)

Legionella, quali sono le strutture a rischio?

Le strutture considerate a rischio Legionella sono:

  • le strutture nelle quali sono presenti impianti quali docce, aerosol, idromassaggi, sistemi importanti di condizionamento, saune, piscine, etc.
  • le strutture in cui vi è la presenza di utenti con sistema immunitario deficitario o alterato come strutture sanitarie o case di riposo, etc.

Dalla divisione si evince che le aziende interessate sono quelle del settore turistico-ricettivo quali alberghi, hotel, pensioni, rifugi, campeggi, bed & breakfast, affittacamere, agriturismi e del settore wellnes come piscine, palestre, stabilimenti termali, spa e wellness.

Legionella spp, come avvengono il campionamento e le analisi

Gruppo Maurizi esegue campionamenti ed analisi di acque e aria di impianti potenzialmente a rischio Legionella. Su richiesta del committente il servizio di campionamento ed analisi può essere integrato da una relazione tecnica di valutazione del rischio legionellosi redatta ai sensi del D. Lgs 81/08 e s.m.i.

La tecnica rapida ed efficace, prevede la ricerca di Legionella spp. in campioni di acqua potabile, acque di caldaie, acque torri di raffreddamento, filtri e condense di condizionatori.

La ricerca e la enumerazione di Legionella è generalmente eseguita utilizzando il metodo ufficiale di coltura microbiologica in piastra, metodo che prevede tempi di lavorazione molto più lunghi rispetto al metodo eseguito in Real-Time PCR che permette di avere i risultati di negatività in 24 ore dal campionamento.

Il metodo prevede la filtrazione, la concentrazione, l’estrazione del DNA batterico di Legionella spp. ed in seguito la sua conseguente amplificazione così da effettuare uno screening rapido e puntuale.

Legionella, perché rivolgersi a Gruppo Maurizi per le analisi

Affidarsi a Gruppo Maurizi per il campionamento e le analisi delle acque per la Legionella è garanzia di efficacia e professionalità: l’azienda, attiva da più di quarant’anni nel campo della Sicurezza del Lavoro, garantisce un servizio all’avanguardia. Grazie al laboratorio interno e alla presenza di personal esperto, qualificato ed aggiornato, affidarsi a Gruppo Maurizi significa anche evidenziare eventuali rischi e avere la soluzione nel minor tempo possibile, grazie ad un’azienda che offre servizi integrati nell’ambito della salute e della Sicurezza sul lavoro.

In PDF le linee guida dell’ISS per la prevenzione ed il controllo della Legionellosi

Per saperne di più sui nostri servizi o per richiedere una consulenza personalizzata per la sicurezza alimentare, ambientale o sul lavoro, compila il form qui sotto.

Oppure scegli tra i nostri contatti multicanale quello che preferisci, abbiamo attivato anche il nostro numero WhatsApp 3486165876!

Contatti
 
Invio