+39 06 7840919 +39 348 6165876 info@gruppomaurizi.it

L’importanza delle Schede di Sicurezza dei prodotti chimici pericolosi

Perché è importante saper leggere e analizzare le schede di sicurezza ?

I prodotti chimici fanno parte della nostra vita quotidiana, sia negli ambienti domestici che in quelli di lavoro.

In ogni attività lavorativa è possibile utilizzare sostanze e preparati pericolosi, che possono presentare rischi diversi in funzione di vari fattori, tra i quali le vie di esposizione, i quantitativi utilizzati e le modalità di utilizzo.

Si evince quindi l’importanza di saper identificare le proprietà delle sostanze pericolose, il loro corretto utilizzo, la loro conservazione ed altre informazioni per valutare i rischi connessi: tutto questo è possibile attraverso un’attenta lettura ed analisi delle Schede di sicurezza SDS.

Di norma queste devono essere rilasciate dai fornitori delle sostanze e preparati pericolosi, sebbene nella pratica non sia sempre così.

E’ quindi essenziale da parte del datore di lavoro inventariare i prodotti in uso nella propria attività e verificare per ciascuno di essi la presenza delle relative schede di sicurezza , aggiornate.

Schede di sicurezza : sostanze che le richiedono

  • classificate come pericolose in conformità al regolamento relativo alla classificazione, all’etichettatura e all’imballaggio delle sostanze e delle miscele (regolamento CLP)
  • contenute in una miscela a sua volta classificata come pericolosa in conformità alla direttiva sui preparati pericolosi (DPD)
  • persistenti, bioaccumulabili e tossiche (PBT) o molto persistenti e molto bioaccumulabile (vPvB) in secondo i parametri stabiliti dal Regolamento REACH
  • presenti nell’elenco di sostanze candidate assoggettabili ad autorizzazione.

importanza delle schede di sicurezza

Il Datore di lavoro deve:

  • Tenere sempre a disposizione la versione aggiornata della SDS
  • Determinare l’uso corretto dei prodotti sulla base delle indicazioni della SDS
  • Fornire ai lavoratori materiali di pronto soccorso in caso di esposizione accidentale ed estinguenti idonei in caso di incendio
  • Predisporre istruzioni di lavoro scritte basate sulla particolare situazione di lavoro e sulla pericolosità del prodotto
  • Informare il personale sulle modalità di manipolazione corretta
  • Predisporre misure di sicurezza idonee e fornire ai lavoratori il materiale di protezione necessario
  • Formare ed addestrare il personale sulle corrette procedure da seguire in caso di emergenza
  • Custodire in azienda le SDS di tutti i prodotti contenenti sostanze chimiche pericolose in un luogo facilmente accessibile in caso di incidente

Il Lavoratore deve:

  • Osservare le istruzioni del datore di lavoro per la corretta manipolazione dei
    prodotti chimici
  • Osservare le istruzioni del datore di lavoro riguardo l’uso delle misure di protezione

16 punti obbligatori delle schede di sicurezza :

  1. Identificazione della sostanza/preparato e della società/impresa
  2. Identificazione dei pericoli
  3. Composizione/informazioni sugli ingredienti
  4. Misure di primo soccorso
  5. Misure antincendio
  6. Misure in caso di rilascio accidentale
  7. Manipolazione e immagazzinamento
  8. Controllo dell’esposizione
  9. Proprietà fisiche e chimiche
  10. Stabilità e reattività
  11. Informazioni tossicologiche
  12. Informazioni ecologiche
  13. Considerazioni sullo smaltimento
  14. Informazioni sul trasporto
  15. Informazioni sulla regolamentazione
  16. Altre informazioni

Il punto 2 in particolare (Identificazione dei pericoli) indica gli elementi dell’etichetta che ogni prodotto deve esporre sul suo contenitore, ovvero i pittogrammi di pericolo, le indicazioni di pericolo (frasi H) e i consigli e le indicazioni di prudenza (frasi P).

Si riportano infine alcuni esempi di Frasi H e Frasi P:

H221 – Gas infiammabile

H280 – Contiene gas sotto pressione; può esplodere se riscaldato.

H302 – Nocivo se ingerito

H351 – Sospettato di provocare il cancro

EUH 031 – A contatto con acidi libera gas tossici

P102 – Tenere fuori dalla portata dei bambini

P210 – Tenere lontano da fonti di calore/scintille/fiamme libere/superfici riscaldate – Non fumare

P233 – Tenere il recipiente ben chiuso

P261 – Evitare di respirare la polvere/i fumi/i gas/la nebbia/i vapori/gli aerosol

P264 – Lavare accuratamente con… dopo l’uso.

schede di sicurezza pericoli chimici

2019-09-11T16:37:33+02:0001 Aprile 2019|

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie in osservanza del nuovo Regolamento Privacy - GDPR maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi