I formaggi freschi a pasta filata, come  fiordilatte o mozzarelle, possono essere venduti solo precopnfezionati all’origine o nei caseifici di produzione preincartati, secondo quanto previsto dall’art.23 del decreto legislativo 109/92, come spiega Manuela Vinay, consulente del Gruppo Maurizi, su ‘Alimenti & Bevande’