La legge 134/2012, di conversione del DL n 83/2012, entrata in vigore il 12 agosto 2012, conferma la sospensione del SISTRI, senza apportare alcuna modifica al Decreto convertito.

Il termine di entrata in operatività del Sistema SISTRI, fissato al 30 giugno 2012, è sospeso fino al compimento delle verifiche e comunque non oltre il 30 giugno 2013, unitamente ad ogni adempimento informatico relativo al SISTRI da parte dei soggetti tenuti all’iscrizione.

E’ confermata quindi anche la sospensione del pagamento dei contributi dovuti dagli utenti per l’anno 2012. La legge prevede che le imprese devono sottostare alla disciplina, anche sanzionatoria, vigente antecedentemente all’entrata in vigore del decreto legislativo del 3 dicembre 2010, n. 205: dovranno quindi compilare e conservare i registri di carico e scarico e i formulari senza dover accedere al SISTRI.

Vuoi saperne di più?

Chiamaci allo 06 7840919

Rimangono quindi prive di effetto le modifiche operative introdotte dal DM 25 maggio 2012 n. 141 pubblicato sulla G.U. del 23 agosto 2012.

In particolare non ha effetto quanto previsto dal D.M. in relazione all’obbligo di pagamento dei contributi entro novembre 2012. La legge 134/12 infatti sebbene anteriore, prevale per il criterio della gerarchia delle fonti: per il 2012 quindi non và versato alcun contributo.

Le numerose modifiche apportate dal D.M. 141/12 rimangono per il momento inattuabili, essendo UNA LEGGE DA FONTE PRIMARIA DEL DIRITTO RISPETTO AD UN Decreto Ministeriale CHE è FONTE SECONDARIA.