Casi di pubblicità ingannevole: Uliveto e Rocchetta.

2018-10-03T11:23:01+02:0004 Giugno 2013|

Uliveto e Rocchetta non potranno più chiamarsi 'acque della salute'. Lo ha deciso il Comitato di Controllo del Giurì dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria dopo una segnalazione inviata da Il Fatto Alimentare in seguito ad un articolo scritto da Roberto La Pira. I due marchi molto conosciuti non potranno più dunque usare l'etichetta 'acque della salute'. La pubblicità delle [...]