Sicurezza sul Lavoro

Incarichi RSPP e ASPP

La figura del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP), prevista dal D.lgs 81/2008, è obbligatoria all’interno di un’azienda e lo stesso datore di lavoro può ricoprire tale ruolo.

La normativa sulla salute e sicurezza dei luoghi di lavoro, art. 17 D.Lgs. 81/2008 e s.m.i., pone in capo al datore di lavoro l’obbligo di designare il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP). L’Allegato II del D.Lgs 81/2008 e smi specifica le realtà aziendali in cui il datore di lavoro può assumersi direttamente l’incarico di RSPP previa frequenza ai corsi di formazione previsti dalla normativa vigente.

In tutte le altre tipologie di aziende non riportate in Allegato II vige, quindi, l’obbligo del datore di lavoro di nominare RSPP esterno a meno delle esclusioni indicate all’art. 31 del Testo Unico per le quali la normativa vigente prevede un Servizio di Prevenzione e Protezione interno all’azienda stessa.

Gruppo Maurizi, nell’ambito del proprio staff di professionisti, garantisce la possibilità di assolvere agli incarichi di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) ottemperando agli obblighi specificatamente previsti.
Gruppo Maurizi si avvale di professionisti aventi i requisiti previsti dal Testo Unico D.Lgs 81/2008 e smi necessari per poter essere nominati RSPP/ASPP dal datore di lavoro di qualsiasi tipologia di organizzazione aziendale, in base alle specificità dell’azienda.

RSPP, chi è, cosa fa e che obblighi ha?

Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione può essere il datore di lavoro o un consulente esterno all’azienda con i requisii per ricoprire tale ruolo. Il RSPP ha i seguenti obblighi:

  • Individuare i fattori di rischio presenti nell’azienda e procedere alla valutazione dei rischi
  • Individuare le misure per la sicurezza degli ambienti di lavoro
  • Individuare le misure per la salute negli ambienti di lavoro
  • Elaborare le misure preventive e protettive ed i relativi sistemi di controllo
  • Elaborare procedure di sicurezza per le attività aziendali
  • Proporre programmi di informazione e formazione dei lavoratori
  • Partecipare alle consultazioni in materia di tutela della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro e alla riunione periodica
  • Fornire ai lavoratori informazioni in materia di sicurezza e salute negli ambienti di lavoro come previsto dall’art. 36 del D.Lgs 81/2008

RSPP, corsi di formazione in base al rischio e al codice ATECO

La scuola di formazione di Gruppo Maurizi offre percorsi dedicati per i RSPP. Come previsto dalla legge, i corsi di formazione per datori di lavoro in qualità di RSPP si distinguono per il livelli di rischio, classificato in basso, medio ed elevato ed in base al codice ATECO che caratterizza l’azienda.

RSPP, perché affidare la consulenza e l’incarico a Gruppo Maurizi?

Gruppo Maurizi è un’azienda all’avanguardia per quanto riguarda la consulenza in materia di Sicurezza sul Lavoro e garantisce il rispetto degli obblighi normativi per quanto riguarda la sicurezza e la salute negli ambienti di lavoro in caso di incarico RSPP, grazie a più di 50 anni di esperienza nel settore.

Consulenza e incarichi, aspp – addetto del servizio di prevenzione e protezione

L’Addetto del Servizio di Prevenzione e Protezione (ASPP), come indicato nel D. Lgs n.81 del 2008 è l’addetto al servizio di prevenzione e protezione, definito all’art. 2 comma 1, lettera g), la “persona in possesso delle capacità e dei requisiti professionali di cui all’articolo 32, facente parte del servizio di cui alla lettera l”, ovvero la persona che si occupa del Servizio di Prevenzione e Protezione all’interno dell’azienda, coordinato dal RSPP.

Per ricoprire il ruolo di ASPP il soggetto è tenuto a frequentare specifici corsi di formazione secondo quanto sancito dall’accordo del 26 gennaio 2006 ed in successiva fase dall’accordo Stato-Regioni del luglio 2012, aggiornato poi il 07 Luglio 2016 con l’approvazione del nuovo Accordo Stato Regioni finalizzato alla individuazione della durata e dei contenuti minimi dei percorsi formativi per i responsabili e gli addetti dei servizi di prevenzione e protezione ai sensi dell’ art. 32 del D.Lgs 81/2008 e s.m.i.

L’ASPP può essere interno o esterno all’azienda e le sue funzioni sono di supporto al servizio di prevenzione e protezione, ed opera in stretta collaborazione con l’RSPP designato.
L’Accordo Stato-Regioni conferma, come anche previsto da precedente normativa, che coloro che svolgano le funzioni di ASPP siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • Titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria superiore;
  • Attestato di frequenza, con verifica di apprendimento, a corsi specifici di formazione adeguati alla natura dei rischi.

Chiamaci subito al numero +39 06 7840919

Per richiedere una consulenza

Richiedi una consulenza

Sede: Via della Fotografia 91 – 00142 Roma
Sede: Via Pola 11 – 20124 Milano